Ultime gare

... OTTIMIZZARE LA TUA TECNICA ...

Come ottimizzare la tua tecnica di corsa

In molti sport devi davvero lavorare sulla tua forma.

Leggi l'articolo

LESIONI SPORTIVE

Suggerimenti per la prevenzione degli infortuni sportivi

Qualche prova basata sull'evidenza per ridurre il rischio di lesioni.

Leggi l'articolo

... L’ALLENAMENTO MINIMO ...

Qual è l’allenamento minimo per mantenersi in forma? 

Una nuova revisione valuta ciò che serve 

Leggi l'articolo

ANTINFIAMMATORI TOPICI

Farmaci antinfiammatori topici

Il diclofenac e altri antinfiammatori topici sono efficaci, dove necessario, senza somministrarli al resto del corpo.

Leggi l'articolo

News & Events

22 Giu 2020
Intervista di Fabio Terzoni (giu '20)

Beppe Colonna,

Guarda
30 Mag 2020
Intervista di Yassine (mag '20)

Nei giorni scorsi Beppe Colonna,

Guarda
28 Mar 2020
Yassine verso Tokyo 2020...nel 2021

All' indomani dell'annuncio del CIO, riguardante

Leggi l'articolo

Forrest in pillole

Scarpe magiche, l’atletica vuole vietarle

Puma, finalmente, sfonderà nella corsa?

(In alcun modo non vendiamo né traiamo profitto dalla scrittura su PUMA).

A proposito di scarpe con lamina in fibra di carbonio.
Tra una nuova ondata di atleti sponsorizzati e le sue imminenti scarpe da corsa, il vecchio marchio vuole una parte più grande del mercato.
Nelle gare su strada ricreative, gli avvistamenti Puma sono generalmente pochi e lontani tra loro. Con un colpo di scena sorprendente, l'azienda che non è un colosso affermato come Nike o Adidas, ma un marchio la cui presenza sulla scena di corsa a volte si è sentita analoga al comportamento del suo sfuggente omonimo felino, annuncia la sua nuova scarpa da corsa NITRO.

Link.
Scarpa NITRO  
NITRO shoe  
SCARPE DA CORSA  

Super scarpe col tacco e maratona

Super scarpe col tacco e maratona, il record in Giappone (42 uomini sotto le 2h e 10’) e le polemiche: se non le indossi sei perduto (Vedi).
Qui, ulterori informazioni SCARPE DA CORSA.

Coronavirus: la maratona di Tokyo ....

Coronavirus: la maratona di Tokyo si è svolta su strade deserte

La Tokyo Marathon si è svolta sullo sfondo di strade vuote e con solo un paio di centinaia di corridori a causa dello scoppio del coronavirus.
L'etiope Birhanu Legese ha vinto la gara maschile, per il secondo anno consecutivo, in 2h:04:15, mentre l'israeliana Lonah Korlima Chemtai Salpeter ha vinto la gara femminile nel tempo record di 2h:17:45.

Vedi >==>

Hanno scoperto .. l'acqua calda

Titolo interno della Gazzetta dello Sport' del 27 feb '20 - Maratona, anche il record italiano veste le scarpe volanti.

Bastava aggiornarsi per tempo 😉.