22 Dic 2017
IL GINOCCHIO (IN BREVE)
Posted by Forrest Group Minerva
Creato: 22 Dicembre 2017

Il ginocchio (in breve)

Il ginocchio è un’articolazione complessa con molti componenti, che lo rendono vulnerabile

ad una varietà di lesioni. Alcuni degli infortuni più comuni del ginocchio sono fratture, lussazioni, distorsioni e lesioni dei legamenti. 

Molte lesioni al ginocchio possono essere trattate con successo con misure semplici, come esercizi di rinforzo e riabilitazione. Altre lesioni potrebbero, invece, richiedere un intervento chirurgico-correttivo.

Anatomia

ginocchio1  
 Viste diverse della normale anatomia del ginocchio (mouse sulla figura per ingrandirla)

Il ginocchio è la più grande articolazione del corpo umano ed è quella che subisce facilmente più infortuni. È formato da quattro componenti principali: ossa, cartilagine, legamenti e tendini.

  • Ossa. Tre ossa si incontrano per formare l'articolazione del ginocchio: il femore, la tibia e la rotula (patella).
  • Cartilagine articolare. Le estremità del femore e della tibia e la parte posteriore della rotula sono coperte da cartilagine articolare. Questa sostanza scivolosa aiuta le ossa del ginocchio a scorrere dolcemente le une sulle altre, mentre la gamba si piega o si raddrizza.
  • Menischi. Due strutture di cartilagine meniscale, a forma di cuneo, agiscono come "ammortizzatori" tra il femore e la tibia. A differenza dalla cartilagine articolare, il menisco è duro e gommoso per aiutare l’ammortizzazione e la stabilizzazione dell'articolazione. Quando le persone parlano di cartilagine lacerata nel ginocchio, di solito si riferiscono al menisco.
  • Legamenti. Le ossa sono collegate ad altre ossa tramite i legamenti. I quattro legamenti principali del ginocchio si comportano come forti corde che tengono insieme le ossa e lo mantengono stabile.
    • Legamenti collaterali. Questi si trovano sui lati del ginocchio. Il legamento collaterale mediale si trova nella parte interna del ginocchio, e il legamento collaterale laterale in quella esterna. Essi controllano il movimento laterale del ginocchio e lo stabilizzano contro movimenti inusuali.
    • Legamenti crociati. Questi si trovano all'interno dell'articolazione del ginocchio. Si incrociano per formare una "X" con il legamento crociato anteriore, sul davanti, e il legamento crociato posteriore sul di dietro. I legamenti crociati controllano il movimento di avanti e indietro del ginocchio.
  • I muscoli sono collegati alle ossa dai tendini. Il tendine del quadricipite collega i muscoli della parte anteriore della coscia alla rotula. Il tendine rotuleo si estende dalla rotula sino alla tibia.

Comuni lesioni al ginocchio

Il ginocchio è costituito da molte strutture importanti, ognuna delle quali si può infortunare. Le lesioni al ginocchio più comuni includono fratture intorno al ginocchio, lussazioni, distorsioni e lacerazioni dei tessuti molli, come i legamenti. In molti casi, le lesioni coinvolgono più di una struttura del ginocchio.

Il dolore ed il gonfiore sono i segni più comuni di danno al ginocchio che, inoltre, potrebbe bloccarsi. Molte lesioni al ginocchio causano instabilità e sensazione di cedevolezza.

Fratture

ginocchio2

La più comune sede di frattura ossea del ginocchio è la rotula. Anche le estremità del femore e della tibia, dove si incontrano per formare l'articolazione del ginocchio, si possono fratturare. Molte di queste fratture sono causate da traumi ad alta energia, come cadute da altezze significative e incidenti motociclistici e automobilistici.

Lussazioni

Una lussazione si verifica quando le ossa del ginocchio sono parzialmente o completamente fuori allineamento. Ad esempio, il femore e la tibia possono essere spinti forzatamente fuori allineamento e la rotula può anche scivolare fuori posto. Le lussazioni possono essere causate da un'anomalia nella struttura del ginocchio. Nelle persone che hanno un ginocchio di normale struttura, le lussazioni sono spesso causate da traumi ad alta energia, come cadute, incidenti automobilistici e contatti relativi allo sport.

Lesioni del legamento crociato anteriore (ACL)

ginocchio3

Il legamento crociato anteriore è spesso ferito durante le attività sportive. Gli atleti che partecipano a sport come calcio, football (americano) e pallacanestro hanno maggiori probabilità di infortunio dei legamenti crociati anteriori. Cambiare direzione rapidamente o atterrare da un salto in modo errato, può strappare l'ACL. Circa la metà di tutte le lesioni al legamento crociato anteriore si verificano insieme a danni ad altre strutture del ginocchio, come la cartilagine articolare, il menisco o altri legamenti.

Lesioni del legamento crociato posteriore (PCL)


ginocchio4

Il legamento crociato posteriore è spesso infortunato da un colpo alla parte anteriore del ginocchio mentre questo è piegato. Ciò si verifica spesso negli incidenti automobilistici e nei contatti relativi allo sport. Le lesioni del legamento crociato posteriore tendono ad essere lesioni parziali ed hanno il potenziale di guarire da sole.

Lesioni ai legamenti collaterali


ginocchio5

Le lesioni ai legamenti collaterali sono spesso lesioni da contatto, causate da una forza che spinge il ginocchio lateralmente. Le ferite al legamento crociato mediale sono solitamente causate da un colpo diretto verso l'esterno del ginocchio e sono spesso correlate allo sport. I colpi nella parte interna del ginocchio, che lo spingono verso l'esterno, possono danneggiare il legamento collaterale laterale. Le lesioni del legamento collaterale laterale si verificano meno frequentemente di altre lesioni al ginocchio.

Lesioni meniscali


ginocchio6

Le improvvise lesioni meniscali si verificano spesso durante lo sport. Le lesioni del menisco possono verificarsi a seguito di torsioni, rotazioni o quando sono schiacciati. Queste lesioni possono anche verificarsi a causa di artrosi o invecchiamento. Se i menischi si sono indeboliti a causa dell'età, una strana torsione, ad es. quando ci si alza da una sedia, può essere sufficiente per causare una lesione.

Lesioni del tendine


ginocchio7

I tendini dei quadricipiti e quelli rotulei possono essere allungati e strappati. Sebbene chiunque possa ferire questi tendini, le lesioni sono più comuni tra le persone di mezza età che praticano sport di corsa o di salto. Le cadute, la forza diretta sulla parte anteriore del ginocchio e l'atterraggio goffo da un salto, sono cause comuni delle lesioni ai tendini del ginocchio.

Trattamento delle lesioni del ginocchio

Quando ci si infortuna per la prima volta, il metodo RICE - riposo, ghiaccio, compressione delicata ed elevazione - può aiutare ad accelerare il recupero.

Il più presto possibile cercare un trattamento, soprattutto se:

  • si è udito un rumore scoppiettante e sembra che il ginocchio abbia ceduto al momento del trauma;
  • si ha un forte dolore;
  • il ginocchio non si può muovere;
  • si inizia a zoppicare;
  • si ha la presenza di un gonfiore nella zona dell'infortunio.

Il tipo di trattamento che il medico consiglierà dipenderà da diversi fattori, come la gravità della lesione, l'età, la salute generale ed il livello di attività.

Trattamento non chirurgico

Molte lesioni al ginocchio possono essere trattate con semplici misure, come ad esempio:

  • immobilizzazione. Il medico può consigliare un tutore per evitare che il ginocchio si sposti. Se si è fratturato un osso, un gesso o un tutore mantengono le ossa in posizione mentre guariscono. Per proteggere ulteriormente il ginocchio, si potrebbero usare delle stampelle per impedire di appoggiare il peso sulla gamba;
  • fisioterapia. Esercizi specifici ripristinano la funzionalità del ginocchio e rinforzano i muscoli delle gambe che lo supportano;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei. Farmaci come l'aspirina e l'ibuprofene riducono il dolore e il gonfiore.

Trattamento chirurgico

Molte fratture e lesioni a livello del ginocchio richiedono un intervento chirurgico per ripristinare completamente la funzionalità della gamba. In alcuni casi, come molte lesioni all’ACL, la chirurgia può essere eseguita in artroscopia utilizzando strumenti miniaturizzati e piccole incisioni. Però, molte lesioni richiedono un intervento chirurgico aperto, con un'incisione più ampia, che fornisce al chirurgo una visione più diretta e un accesso più facile alle strutture ferite.
Nell'artroscopia del ginocchio, il chirurgo inserisce l'artroscopio e gli strumenti chirurgici attraverso piccole incisioni chiamate "portali"

ginocchio8
Nell'artroscopia del ginocchio il chirurgo inserisce l'artroscopio e gli altri strumenti chirurgici, attraverso piccole incisioni chiamate "portali".

 

FONTE: Department of Research & Scientific Affairs, American Academy of Orthopaedic Surgeons. Rosemont, IL: AAOS; February 2014. Based on data from the National Ambulatory Medical Care Survey, 2010; Centers for Disease Control and Prevention.

Articolo correlato
LESIONI DEL MENISCO

 



Tratto da: https://orthoinfo.aaos.org/en/diseases--conditions/common-knee-injuries/


Si declina qualunque responsabilità per la presenza di eventuali errori involontariamente introdotti nel testo nella traduzione o la trascrizione. Si precisa inoltre che il contenuto dell'articolo non sostituisce in modo alcuno ciò che è divulgato nei libri ed in bibliografia e, nel medesimo tempo, non costituisce alcun riferimento tecnico, medico e scientifico.