20 Ago 2019
SINDROME FEMORO-ROTULEA - VALUTAZIONE PROSPETTICA DELL'EFFICACIA DI UNA MONODOSE DI ACIDO IALURONICO
Posted by Forrest Group Minerva
Creato: 20 Agosto 2019

Valutazione prospettica, randomizzata, a doppio cieco, dell'efficacia di una monodose di acido ialuronico per il trattamento della condromalacia femoro-rotulea

[N.d.r.: riportiamo la breve sintesi di un articolo, che reputiamo d’interesse, pubblicato recentemente su Orthopaedic Journal of Sports Medicine, liberamente accessibile per una sua lettura. Il contenuto è troppo specialistico per essere tradotto e risultare d’interesse anche per chi non è del settore.]

Joe M. Hart , Chris Kuenze, Grant Norte
Prima pubblicazione il 24 giugno 2019. Articolo di ricerca. https://doi.org/10.1177/2325967119854192

Sommario

Conoscenze

Il dolore femoro-rotuleo è comune nelle popolazioni giovani e attive. La gestione non operativa è limitata e si concentra sulla terapia fisica. L'acido ialuronico (HA) è una sostanza iniettabile che è stata utilizzata per il trattamento dell'osteoartrosi del ginocchio.

Ipotesi

Una singola iniezione di HA ridurrebbe il dolore e migliorerebbe la funzione nei pazienti con dolore femoro-rotuleo che avevano precedentemente fallito la gestione conservativa.

Progettazione dello studio

Esperimento casuale controllato. Livello di evidenza, 2.

Metodi

Un totale di 86 pazienti con dolore femoro-rotuleo (65 femmine, 21 maschi, età media ± SD 27,0 ± 7,7 anni, altezza 168,6 ± 8,9 cm, peso 74,6 ± 17,0 kg; indice di massa corporea 26,2 ± 5,2 kg m-2) ha partecipato a questo studio dopo aver fallito la cura conservativa. I pazienti sono stati assegnati in modo casuale ad una iniezione di 6 mL di HA o ad una iniezione fittizia (soluzione salina). A tutti i pazienti era stato prescritto un ulteriore programma di esercizi da eseguire a casa, compresi esercizi di rafforzamento e di stretching delle estremità inferiori. Sono stati valutati dopo 1, 3 e 6 mesi. Le valutazioni del risultato comprendevano l’accertamento del dolore femoro-rotuleo con una scala analogica visiva durante uno squat su una sola gamba, KOOS (Punteggio della lesione del ginocchio e dell’osteoartrosi), punteggio Kujala, punteggio di attività Tegner e forza di estensione isometrica normalizzata del ginocchio. L'assegnazione di gruppo è stata rivelata dopo la valutazione di 6 mesi dal trattamento, ed il trattamento crossover è stato offerto ai pazienti nel gruppo di trattamento fittizio che erano ancora sintomatici. Sono stati utilizzati modelli misti lineari per confrontare i risultati tra i gruppi e nel tempo.

Risultati

Un totale di 45 pazienti è stato randomizzato per l’iniezione di HA e 41 per il trattamento fittizio, con 6 pazienti persi durante il follow-up (tasso di follow-up del 93%). I pazienti di entrambi i gruppi hanno sperimentato una significativa riduzione della valutazione visiva analogica del dolore e miglioramenti significativi in tutti i domini del KOOS e nei punteggi Kujala a 6 mesi, rispetto alla misurazione di base (P < 0.05); tuttavia, non c'era alcuna differenza significativa tra i gruppi. Non sono state osservate differenze nel tempo o tra i gruppi per la forza di estensione normalizzata del ginocchio o il punteggio di attività Tegner (P > 0.05).

Conclusione

L'iniezione di HA non ha avuto effetti clinicamente significativi sul dolore o sugli esiti funzionali in pazienti diagnosticati con dolore femoro-rotuleo. Per entrambi i gruppi sono stati osservati miglioramenti nel dolore e nella funzione, riferiti dal paziente, senza cambiamenti nella forza del quadricipite o nella valutazione dell'attività.

 [N.d.r.: di interesse. Misure della funzione del ginocchio.]

Articoli correlati
SINDROME FEMORO-ROTULEA
SINDROME DA SCORRIMENTO FEMORO-ROTULEO 
IL DOLORE FEMORO-ROTULEO E IL MITO DEL VASTO MEDIALE