11 Feb 2014
DISPENDIO ENERGETICO
Posted by Forrest Group Minerva
Creato: 11 Febbraio 2014

Per ogni attività fisica, il corpo richiede energia e la sua quantità dipende dalla durata e dal tipo di attività. L'energia è misurata in calorie ed è ottenuta dalle riserve corporee o dal cibo che mangiamo. Questo articolo esamina il dispendio energetico per camminare e correre.

Camminare

Esiste una relazione lineare tra il consumo di ossigeno e camminare a velocità di 3-5 km/h, ma a velocità più elevata il consumo di ossigeno aumenta rendendo il camminare meno economico.

La massa corporea può essere usata per predire il dispendio di energia con ragionevole precisione a velocità da 2 a 4 mph (da 3,2 a 6.4 km/h). La seguente tabella indica la quantità di calorie che si bruciano al minuto per un campo di massa corporea (peso) e la velocità, quando si cammina su una superficie piana e stabile (McArdle 2000) [1]

docu dispend energ 1Se la tua massa corporea è di 64 kg e cammini ad una velocità di 5,63 km/h, bruci circa 4,6 calorie/minuto; se cammini per un'ora bruci 60 × 4,6 = 276 calorie.

Correre

Quando corri a velocità identiche, un fondista addestrato corre ad una percentuale bassa della sua capacità aerobica docu dispend energrispetto ad un atleta non addestrato, il consumo di ossigeno durante la corsa sarà simile per entrambi gli atleti. La linea di demarcazione tra la corsa e il jogging dipende dal grado di forma fisica dell'individuo. Indipendentemente dell’addestramento diventa più economico, dal punto di vista energetico,  passare dalla camminata alla corsa, quando la velocità supera 8 km/h (5 mph). Sopra gli 8 km/h l'assunzione di ossigeno per un camminatore supera l'apporto di ossigeno di un corridore. A 10 km l'assorbimento di ossigeno (O2) di un camminatore è di 40 ml/kg/min rispetto ai 35 ml/kg/min per il corridore.

Anche in questo caso la massa corporea può essere utilizzata per predire il dispendio energetico, con ragionevole accuratezza, durante l'esecuzione su una superficie piana e stabile (strada, pista o erba). La quantità di calorie necessaria per percorrere 1 km eguaglia, all'incirca, il peso in kg (un corridore di 78 kg brucia 78 calorie/km).

Un litro di ossigeno è equivalente a cinque calorie quindi il nostro corridore (78 kg) utilizza 15,6 litri di ossigeno al chilometro.

La seguente tabella indica la quantità di calorie che si bruciano al minuto, per le gamme di massa corporea (peso) e la velocità, quando si corre su una superficie piana e stabile (McArdle 2000b)[3]
docu dispend energ 2

Confronto tra attività

La tabella seguente illustra l’approssimativo dispendio calorico, in un periodo di 30 minuti, di una persona che pesa 68 kg, per i vari esercizi fisici e la loro intensità. Aggiungere 10% per ogni 7 kg superiori a 68 kg e detrarre il 10% per ogni 7 kg inferiori a 68 kg.

docu dispend energ 3

Calcolatore gratuito

Calcolatore di dispendio energetico - Gratuito foglio di calcolo di Microsoft Excel che è possibile scaricare e utilizzare sul tuo computer.

Bibliografia

1. McArdle, WD et al.(2000) la spesa energetica a riposo e durante l'attività fisica.In: McArdle, WD et al, 2a ed..Essentials of Exercise Physiology, USA: Lippincott Williams & Wilkins,p.170
2. McArdle, WD et al.(2000a) la spesa energetica a riposo e durante l'attività fisica.In: McArdle, WD et al, 2a ed..Essentials of Exercise Physiology, USA: Lippincott Williams & Wilkins,p.169
3. McArdle, WD et al.(2000b) la spesa energetica a riposo e durante l'attività fisica.In: McArdle, WD et al, 2a ed..Essentials of Exercise Physiology, USA: Lippincott Williams & Wilkins,p.171



Articolo tratto dal sito inglese http://www.brianmac.co.uk/energyexp.htm
.


Si declina qualunque responsabilità per la presenza di eventuali errori involontariamente introdotti nel testo nella traduzione e/o la trascrizione. Si precisa inoltre che il contenuto dell'articolo non sostituisce in modo alcuno ciò che è divulgato nei libri ed in bibliografia e, nel medesimo tempo, non costituisce alcun riferimento tecnico, medico e scientifico.