pulsante forrest pista

 

Forrest kids all'ultima indoor di stagione

Venerdi 08 Marzo al campo indoor di atletica ‘Palalottici’ i nostri piccoli Forrest hanno partecipato alla gara ‘Jump and Speed’, organizzata dalla società ‘atleticaviva’.

Venti in tutto i kids che hanno partecipato alle gare che prevedevano per gli esordienti E6 (i più piccoli): 60 m e salto in lungo, mentre per gli E8 e E10: 60 m hs e salto in lungo.

Andiamo con ordine: per gli E6 M hanno partecipato alle gare i fratelli Barusi, Cesare collocandosi tra i primi dieci in entrambe le gare e Rocco che con coraggio ha corso i 60 m e piazzato due buoni salti nella gara di salto in lungo. Al femminile, le nostre portacolori Bucci Giulia e Cartelli Giulia hanno mancato di un soffio il podio. Bucci quarta nei 60m con 13.3" mentre Cartelli quarta nel salto in lungo con 1,69.

photo_2019-03-13_20-35-01.jpg
Per la categoria E8 M podio conquistato da Brunelli Riccardo, che arriva secondo nella gara di salto in lungo con la misura di 2.90.  Nella stessa categoria sesto posto in entrambe le gare per Partesotti Rocco (2.73 m nel concorso e 12.9" nei 60 hs). Nel salto in lungo 2.69 m per Massera Francesco, che si piazza decimo nella gara di velocità,  e 2.53 m per Abbati Lorenzo, che chiude coraggiosamente la gara degli hst nonostante la caduta. Agazzi Ivan (2.50 m) attera davanti ad Amighetti Alberto (2.49 m) con un solo centimentro di vantaggio, mentre Alberto conquista il nono posto nei 60m hs. Strina Giovanni corre la gara dei 60 m hs in 15.9" e chiude la gara del salto in lungo con la misura di 2,34 m. De Vincenzi Andrea corre a sorpresa i 60 m hs, superando così la paura e chiudendo la gara con il tempo di 15.2", a parimerito con altri due atleti. Strina Francesca si posiziona ottava nella gara degli hst per la categoria E8 F. Nella stessa categoria  Pirondi Viola ottiene la misura di 2,20 m nel salto in lungo davanti all’altra portacolori piumata Ferrarini Rebecca (per lei 2,18m), che si avvicina alla barriera dei 15” nella gara di velocità.

photo_2019-03-13_20-35-04.jpg
Bossi riesce a controllare l’agitazione pregara conquistando l’ottavo posto nella gara dei 60m hs categoria E10 M, davanti a due atleti dell’FMI parma sprint, e manca di un soffio il podio nella gara di salto in lungo classificandosi quarto. Bucci Riccardo supera con grinta le barriere degli hst scendendo sotto i 13” (12.9 per lui). Stessa grinta per Matteo Vaga, sempre presente alle nostre gare, che chiude la gara di salto in lungo con 2.22 m.

photo_2019-03-13_20-35-07.jpg
Concludiamo con la categoria  E10 F, con le nostre forrest girls Carlotti Agata e Amighetti Anna. Ottima la prestazione di Agata che chiude quarta nella gara degli hs (12"1) e quinta in quella del salto in lungo (3.29 m). Anna con i suoi 2.91 si avvicina alla barriera dei 3 m, e chiude la gara degli hst in 13" netto.

Prossimo appuntamento alla campestre di Castelnuovo ne' Monti, dove i nostri Forrest kids affronteranno il cross montanaro.

Pioggia di personali ed ottavo posto ai campionati italiani Under 23 per Matilde Avanzini.

4 febbraio 2019

Giornata verde (come le notifiche di www.atletica.me al conseguimento dei record personali) per i nostri atleti della pista.

A Modena Antonio Patalano e Marco Vescovini migliorano il loro personale sui 60 m, il primo rosicchiando 6 centesimi e portandosi a 7”70 ed il secondo frantumando il muro degli 8” e portandosi a 7”89, migliorando di 0.17”. Bene Anche Giovanni Rontani che migliora il tempo della scorsa stagione, 7”73 per lui che vanta un personale del 2012 di 7”59.

Mentre più a sud, Matilde Avanzini ha corso i campionati italiani under 23 in cui partiva con l’ultimo tempo di iscrizione, ma ha saputo dimostrare quanto le statistiche siano ben poca cosa contro il carattere di un’atleta. Gara magistrale, primo giro in ultima posizione con qualche strappetto e poi un attacco dietro l’altro a risalire il gruppo fino alla terza posizione della serie. Chiude in 2’16”92, nuovo personale anche rispetto alle gare all’aperto risalendo in ottava posizione finale. Passaggi regolari (33”5-33”8-34”7-34”9) nonostante una gara in realtà a ritmo molto incostante, segno che la distanza comincia piano piano ad essere padroneggiata.

WhatsApp_Image_2019-02-04_at_21.08.13.jpeg

-Avanzini con la nuova divisa Forrest-

I prossimi appuntamenti vedranno i velocisti sui:
    - 50 m sabato a Parma: Vescovini, Rontani e De Matteis all’esordio stagionale;
    - 400 m domenica a Padova: Patalano e Messori.

Titolo inaspettato ai campionati regionali indoor di Parma

13 gennaio 2019

Achille Deeo e Matilde Avanzini hanno preso parte ai campionati regionali indoor che si sono svolti domenica nell'impianto di casa. Per entrambi 5 giri di pista, 800 m con curve più strette dell'anello regolamentare che mettono alla prova le capacità di forza resistente e la gestione di una gara già di per sé complessa. Decimo posto per Achille che paga un avvio estremamente veloce. Secondo posto invece per Matilde Avanzini, dietro a Scotti Chantal della Pro Sesto Atletica. Le due interpretano gare diametralmente opposte: la Scotti si mette davanti dal primo metro ad un ritmo proibitivo per le ragazze che provano a seguirla, mentre Matilde si attarda in ultima posizione, staccata di oltre 3” dalla testa. Giro dopo giro le altre pagano l’avvio, mentre Matilde incrementa fino a raggiungere la seconda posizione. Sicuramente un esordio prudente per lei, ma si ripeterà sabato prossimo, a Padova, per abbassare il primato indoor di 2’22,60''. Una curiosità, la Scotti non è un'atleta emiliana, pertanto il titolo regionale va appunto alla nostra Matilde.

WhatsApp_Image_2019-01-13_at_19.09.20.jpeg

thumb 20190113 parma 001thumb 20190113 parma 002thumb 20190113 parma 003thumb 20190113 parma 004thumb 20190113 parma 006thumb 20190113 parma 007thumb 20190113 parma 008thumb 20190113 parma 009 

 

Esordio stagione indoor

Ieri, per la sezione pista, esordio della nostra Matilde Avanzini alla ricerca, ad Ancona, di una prova veloce al coperto sul doppio giro di pista. La giovane del Forrest si è piazzata al terzo posto con un buon 1’00”81, a pochissimo da un personale ottenuto anni fa, quando ancora si poteva accedere liberamente all’impianto Indoor di Parma; rispetto all’anno scorso si tratta di un miglioramento di quasi 4”. La ritroveremo in pista sulla stessa distanza, a fine mese a Padova (26 gennaio), mentre nei prossimi weekend si cimenterà sugli 800 m di Parma (13 gennaio) e Padova (19 gennaio).

Per il video della gara clicca qui.