Campionato Regionale di Cross - 2^ Prova

Domenica 11 febbraio '18
Campionato Regionale di Cross  - 2a Prova
Castellarano (RE)
Castellarano, località reggiana vicina al confine modenese, ha ospitato

la seconda tappa del Campionato Regionale di Cross Master ed Assoluti a squadre.
Inizialmente, come da calendario, doveva essere Formigine il luogo della manifestazione, ma per cause di forza maggiore, la società organizzatrice, Atletica Modena, ha dovuto migrare al Parco dei Popoli di Castellarano.

A mio personale parere, il percorso di ieri si è dimostrato il più impegnativo delle campestri sinora disputate; le tante difficoltà hanno messo a dura prova lo sforzo degli atleti.

Noi Forrest ci siamo presentati in forze, 58 iscritti fra uomini e donne, per il master e gli assoluti, per affrontare al meglio questa seconda prova con la speranza di imbarazzare i favoriti avversari del Castel San Pietro e dell’Atletica Faenza.

Fredda mattinata che poi con il passare delle ore, si è trasformata in una bella giornata di sole, anche piacevolmente tiepida.

Prima partenza, quella riservata alle categorie dai MM35 a MM50 maschili, ha avuto lo start alle ore 9:00. La gara è stata vinta dal nostro Adil Lyazali, che dopo un’attenta condotta di gara, ha allungato al quarto chilometro, staccando i propri avversari per vincere in solitario.
Oltre ad Adil, a podio anche Emanuel Marrangone, che nonostante arrivasse dall’infortunio di Cesena, è riuscito dopo una bella rimonta a classificarsi al terzo posto di categoria. Oltre ai premiati, tutta la squadra maschile merita i complimenti poiché capace di battere nella tappa odierna, anche se di poco, la favorita compagine bolognese del Castel San Pietro.
Ora i punti di distacco in classifica, dai 46 iniziali si sono ridotti a 39, comunque difficili da colmare; però oggi abbiamo fatto qualcosa di veramente importante.

Alle 9:30 c'è stata la partenza delle categorie maschili MM55 e superiori. Qui abbiamo messo ben 4 atleti nei primi 8 posti, con Felice Tucci che si piazza al secondo posto, Fabio Terzoni al quarto, capitan Marco Cigo Barigazzi al quinto e Giampaolo Campari all’ottavo.

Grandi soddisfazioni anche in campo femminile. Qui conosccevamo le scarse possibilità di raggiungere in classifica la squadra favorita di Faenza, ma le nostre Lolitas hanno profuso il massimo dell’impegno, ottenendo ugualmente ottimi risultati.
La gara femminile, partita alle ore 10:00, ha dato vita ad una bellissima sfida. Alla fine dei 3 km impegnativi, è stata la nostra Rosa Alfieri a spuntarla, staccando nel finale le avversarie Silvia Laghi, dell’Atl. Faenza, e un’altra Lolitas, la bravissima Bethany Thompson, che si aggiudica così il secondo posto di categoria. Podio di categoria anche per Roberta Maestri e Raffaella Malverti.

Nonostante tutto, sono ancora 29 i punti di distacco subiti, che diventano 58 complessivi. Anche in questo caso il divario sarà difficilmente colmabile, ma ad Imola ci saremo perché vogliamo difendere due bellissimi e meritati secondi posti. Inoltre sarà anche l’occasione per puntare ai titoli individuali regionali e prepararci al meglio per i Master Nazionali di Lucca del prossimo 3 marzo.

Alle 12:15 è stata la volta delle Assolute. In questa gara tre le Lolitas presenti. Oltre a Martina Gelati, autrice di una gara con la G maiuscola, hanno compiuto i 3 giri del percorso, per un totale di 6 km, anche Raffaella Avanzini e Simona Ferrari che, grazie alla loro bellissima prova, hanno per messo alla squadra di guadagnare la qualificazione per le finali di Gubbio del prossimo 11 marzo.

(Fabrizio Mattioli) - ( Risultati delle gare - Credito fotografico: Emanuele Castaldello, Giorgio Tamagni)