12^ Running & Bike

Martedì 1 maggio ‘18
12a Running & Bike
Vicofertile (PR)
Il 1° maggio è la Festa dei Lavoratori, ma non dei runner, che

infatti si sono presentati puntuali a Vicofertile per l’ormai tradizionale appuntamento con la Running+Bike.

La dodicesima edizione della gara a coppie (bici e corsa), organizzata dal circolo parrocchiale La Lanterna è stata partecipata come mai prima d’ora: erano 96 le coppie al via, tra cui, immancabili, anche tanti piumati. Un obiettivo su tutti: divertirsi!

Perché la Running + Bike è questo: una gara che coinvolge tutti, che si anima di spirito agonistico ma soprattutto della voglia di stare insieme, correndo.

Nemmeno il cielo grigio ha placato l’entusiasmo, tanta era la voglia di sfidarsi e partecipare.

Bravi tutti, dal primo all’ultimo. I colori del Forrest, però, hanno brillato in particolare grazie alle ragazze: la coppia formata da Elisa Adorni ed Elena Ferdenzi è infatti stata la più veloce tra tutte quelle femminili. E pensare che l’abbinata è stata sorteggiata a caso, così come altre delle nostre in gara ieri, per evitare combinazioni troppo favorite o, viceversa, sfavorite, decise a tavolino. La cosa più importante, martedì, non era vincere ma divertirsi insieme. Questo è lo spirito che ci piace!

Il nostro Fabio Terzoni si è piazzato primo come coppia mista insieme a Lisa Ferrari (bello anche vedere coppie formate da runner di squadre diverse), mentre tra gli uomini il miglior piazzamento è quello della coppia Simone Spaggiari e Michele Marocchi, quinti assoluti. Settimi invece Pietro Cabassi e Guido Pinetti; sedicesimi Giampaolo Campari insieme al capitano Marco “Cigo” Barigazzi (secondi nella classifica degli Over100).

Qui sotto trovate la classifica completa fornita dagli organizzatori, anche se probabilmente con qualche errore (e non solo nei nomi).

Menzione speciale per due coppie genitore-figlio targate Forrest: la prima, quella formata da Corrado e Leo Snaiderbaur, anche quest’anno, come sempre, immancabili al via; la seconda, quella di Luca Conti e sua figlia Greta, che invece era all’esordio nella corsa. È stata bravissima e pare – dice il papà – che abbia intenzione di darsi al running. Nel caso, la nostra squadra di giovani talenti piumati la aspetta a braccia aperte!

(Laura Ugolotti – Credito fotografico: Emanuele Castaldello)