Campionato Regionale di Cross - 2^ Prova

Domenica 10 febbraio '19
Campionato Regionale di Cross  - 2a Prova
Castellarano (RE)
Giornata da incorniciare, per i nostri colori, la

seconda tappa del campionato regionale di cross a squadre. Dopo l’esordio a Cesena dello scorso 20 gennaio, ieri si è disputata la seconda gara su un percorso insidioso, tra i più difficili della regione, con salite impegnative, miste a frequenti curve, che rompevano l’andatura degli atleti. Il freddo ha dato una momentanea tregua, consentendo lo svolgimento con una temperatura accettabile, anche se il cielo era molto nuvoloso.

Nel campionato Master a squadre abbiamo centrato una splendida doppietta: primi di tappa sia in campo maschile, sia in quello femminile. Nella classifica maschile i due punti di vantaggio ottenuti a Cesena sono diventati 44 grazie alla grande prova di squadra dove, grazie all’impegno di tutti i piumati, sono arrivate vittorie di categoria, podi e piazzamenti. Questo vantaggio prezioso va confermato nell'ultima tappa di Correggio, del prossimo 24 febbraio (valida anche per l’assegnazione dei titoli individuali), dove i nostri bravissimi rivali del Castel San Pietro faranno di tutto per ripetere la clamorosa rimonta ottenuta pochi anni fa a discapito del Casone Noceto. Quindi, concentrati, compatti ed uniti per confermare il titolo di campioni regionali.

Alle 9 in punto lo start della prima gara, riservata alle categorie MM35,40,45,50. Una novantina i partecipanti, che hanno dovuto percorrere i 5 km composti da due giri da 2 km ed giro da 1 km. È stata un'onda colorata di rosso, con 6 piumati tra i primi 9. Yassine El Fathaoui, con la sua impeccabile tattica, ha preso subito il comando della corsa rimanendo inattaccabile fino alla fine. Al terzo, al quarto ed al quinto posto troviamo in ordine Adil Lyazali, Mohamed Errami e Emanuel Marrangone, autori di prestazioni maiuscole. Emilio Mori e Gianluca Cola non sono stati da meno ed hanno gestito il vantaggio sugli avversari terminando la loro fatica all'ottavo ed al nono posto.

Veramente una prova di forza supportata alla grande da tutti i compagni che hanno raggiunto ottimi risultati permettendo così di incrementare il vantaggio in classifica.

Alle 9,30 è stata la volta delle categorie da MM55 in su (2 giri per un totale di 4 km), dove Fabio Terzoni e Marco Barigazzi, migliorandosi rispetto alla gara precedente di Cesena, e si aggiudicano un quinto ed un sesto posto di categoria, importantissimi ai fini della classifica finale; altresì importanti sono stati i piazzamenti di tutti gli altri piumati.

Alle ore 10,00 ha preso il via la categoria femminile, su un percorso di 3 km (2 km+1 km). Anche qui, dopo che a Cesena aveva prevalso l'Atletica Faenza per soli 2 punti, tutto è rimasto in equilibrio. Ma in questa occasione, dopo 4 prove (tre del 2018 ed una nel 2019) a prevalere siamo stati noi anche se di un solo punto. Però, per la prima volta, abbiamo centrato la vittoria di tappa superando le favorite dell'Atletica Faenza. A Correggio tutto sarà in gioco, ci proveremo, con l'aiuto di tutte, per centrare quel risultato che sinceramente sarebbe anche meritato.

Bellissimo colpo d'occhio nell'arrivo della gara femminile con Rosa Alfieri che si conferma al primo posto bissando il successo di Cesena, e con Beth Thompson, Lisa Ferrari, Elena Neri nelle primissime posizioni. A seguire le altre piumate con Roberta Maestri e Mara Fagandini che si aggiudicano il primo posto di categoria, così come Bethany e Rosa. Inoltre, tanti piazzamenti ottenuti con grinta e spirito di squadra, che hanno permesso di aggiudicarci il successo di tappa. A Correggio tutte unite per raggiungere un sogno.

Per concludere abbiamo vissuto la gara delle assolute (6 km, 3 x 2km ) dove le nostre Carlotta Vecchi e Raffaella Avanzini si sono ben comportate. Carlotta dopo una partenza di studio è risalita con una bella rimonta in progressione dal 28° posto al 16° finale. Raffaella ha fatto del suo meglio concludendo la gara con un tempo migliore delle sue aspettative; complimenti e grazie per averci dato, con la sua prestazione, il pass per le finali di Torino del 10 marzo.

(Risultati delle gare - Photogallery 2 - Credito fotografico: Emanuele Castaldello, Fabrizio Mattioli)