Giulietta e Romeo Half Marathon

Domenica 16 febbraio '20
Giulietta e Romeo Half Marathon
Verona (VR)
Quest'anno Verona, con la classica

denominata Gensan Giulietta e Romeo Half Marathon, ha ospitato la gara valida per l'assegnazione del titolo italiano di mezza maratona. Noi, abbiamo partecipato alla gara con le squadre sia maschile, sia femminile.

La vittoria è andata al keniano Joel Maina Mwangi (Asd Dinamo Sport) con l'ottimo tempo di 1h00’40”. Al secondo e al terzo posto altri due keniani, rispettivamente Solomon Koech (1h00’56”) e Ishmael Kalale (Atl. Casone Noceto) con il tempo di 1h01’26”. Quinto assoluto, e primo degli italiani, è stato Daniele D’Onofrio (Fiamme Oro) che segna il suo personal best in 1h03’15” e si aggiudica, per la seconda volta in carriera, il titolo di campione italiano, dopo il successo del 2016.

Nella gara femminile l'azzurra Valeria Straneo (Asd Laguna Running) piazza la zampata vincente superando per soli 7’’ la keniana Lenah Jerotich. Ottimo il suo crono finale in 1h11’34”. Completa il podio una brillante Giovanna Epis (Carabinieri) con 1h12’13”, tempo di assoluto rilievo.

Per quanto riguarda le nostre squadre, (al momento non sono ancora state pubblicate le classifiche di società), dovremmo aver ottenuto dei brillanti piazzamenti, probabilmente entro le prime dieci posizioni in entrambi i campi, ma saremo più precisi nei prossimi giorni.

Il migliore piumato è stato Rachid Kisri capace di concludere al 25° posto assoluto in 1h05’55’’. A seguire Mohamed Errami (1h11’47’’), Emilio Mori ( PB 1h12’55’’), Emanuel Marrangone (1h16’59’’), Faical Boumalik ( 1h17’17’’) ed Andrea Zinelli (1h29’10’’).

Nella gara femminile le nostre ragazze si sono ben comportate: Rosa Alfieri, la più veloce, ha chiuso in 1h24’36’’, seguita da Bethany Thompson (1’28’26’’), Elena Neri (1h28’37’’), Eleonorachiara Turrini ( 1h32’06’’), Carlotta Vecchi (1h32’48’’), Claudia Leoncini (1h35’07’’), Mara Fagandini (1h38’24’’) e Federica Pedrelli (1h43’55’’).

(Credito fotografico: Fabrizio Mattioli)