8^ Castello Running Race

Domenica 11 Marzo '18
8a Castello Running Race
Varano de’ Melegari (PR)
Mentre buona parte della squadra era impegnata

a Gubbio per i campionati italiani assoluti di corsa campestre, un bel gruppo di piumati si è dato appuntamento domenica mattina a Varano de’ Melegari per la Castello Running Race. Inizialmente programmata per domenica 4 marzo ma rimandata, causa neve, e recuperata ad una settimana di distanza.

La gara, organizzata dai ragazzi del Castello, negli anni, ha dovuto spesso fare i conti con il brutto tempo, che sembra ormai destinato a diventare una costante (fatta eccezione per l’edizione 2017).
Per questa edizione il sole non si è fatto vedere ma, se non altro, la pioggia ha risparmiato i quasi 200 podisti che si sono presentati al via.

Il percorso, si sa, è impegnativo: 12 km di cui i primi 6 km in salita, seguiti da 4 km di discesa, prima del piano che riporta a Varano. Orfani del sole, che avrebbe regalato un panorama straordinario, i runners se la sono dovuta vedere con la nebbia, soprattutto nel primo tratto.

Sarà anche per questo che a fare man bassa sul podio sono state le maglie verde-fluo dei ragazzi del Ballotta Camp: primo Fabio Marchio (44’20’’), secondo Guido Tucci (44’53’’) e terzo Francesco Govi (45’54’’).

Tra le donne ha vinto Sarah Martinelli, del Quadrifoglio, ma Martina Gelati (52’31’’) e Roberta Maestri (53’18’’) - reduce dal secondo posto di categoria nella staffetta di Gubbio - sono riuscite a conquistare rispettivamente il secondo e il terzo posto assoluti. Bravissime!

Tra gli uomini, il primo dei nostri ad arrivare al traguardo è stato Maurizio Dall’Ovo (46’28’’ e primo di categoria), protagonista di una bella rimonta su un altro del Ballotta, Giorgio Bosi. Praticamente insieme a lui è arrivato Emanuel Marrangone (46’28’’, secondo di categoria), vincitore dell’edizione dello scorso anno.

Anche loro hanno gareggiato a Varano dopo il cross di Gubbio, con ancora al collo (nel caso di Emanuel) la medaglia di campione d’Italia nella Staffetta Master Sm45 (con Adil Lyazali, Franco Menghini e Marco Barbarini).

A Varano hanno corso anche Andrea Rosi (terzo di categoria), Enrico Pistelli, Celeste Scaffardi (secondo di categoria), Marco Coffrini, Giampaolo Campari (secondo di categoria), Simone Dondi, Giuliano Silva, Andrea Ferrari, Achille Deeo Kouipomon, Giuseppe Terzi e Paolo Ragni.

Anche le donne hanno ben figurato, conquistando, oltre al secondo e terzo posto assoluto, anche diversi premi di categoria: Elena Ferdenzi (57’17’’), settima donna assoluta e seconda di categoria, la capitana Katia Ronchini (57’59’’), ottava assoluta e prima di categoria, Paola de Angelis (1h08’11’’), terza di categoria.

Prossimo appuntamento domenica 18 marzo con la 5a Eridano - Urban Trail, gara podistica/off road nella golena del fiume Po sulle distanze di 21 e 11 km (quest’ultima valevole FIDAL).

(Credito fotografico: Laura Ugolotti, Emanuele Castaldello)