½ Maratona Master Nazionale

Domenica 13 ottobre '19
½ Maratona Master Nazionale
Trani (BT)
Trani e la ½ maratona master nazionale, sensazioni differenti.

Se la città con le sue bellezze si è rivelata una bellissima scoperta, questo non si può dire per l’organizzazione della gara e la gestione dei giudici che hanno, purtroppo, gestito malamente la manifestazione, determinando risultati ..... falsati.

Siamo arrivati sabato, nel primo pomeriggio, con le 18 atlete della squadra femminile. Dopo il suggestivo impatto con la città, la giornata è trascorsa con il ritiro dei pettorali e la cena. Alle 6 della domenica la sveglia ci ha proiettati nella fase pre-gara. È stata una giornata calda, con una temperatura che raggiungerà quasi i 30 °C. Alle ore 9 la partenza. Prima dello start ecco che molti atleti, privi del bollino della griglia, si imbucano, provocando confusione e rendendo in tal modo irregolare lo svolgimento della corsa. La società organizzatrice non è stata in grado di gestire questa fase. Alcuni giudici hanno trascritto i numeri di alcuni pettorali di atleti che hanno barato ma senza prendere decisioni in merito... ma allora che ci stanno a fare? Comunque, la gara è iniziata in modo abbastanza caotico.

La squadra ha dato, come sempre, il massimo, ottenendo una medaglia di bronzo con Roberta Maestri e due quinti posti con Elena Neri e Bethany Thompson. La classifica finale a squadre ci ha visto al terzo posto con 1043 punti; abbiamo quindi confermato il terzo posto dei C.D.S.
gif trani 19La vittoria di squadra femminile, inizialmente assegnata alla favorita Paratico, dopo varie consultazioni è stata assegnata, per un punto di differenza, all'Atletico Faenza. Ora, mentre sto scrivendo, hanno modificato nuovamente la classifica. Primo posto al Paratico con i medesimi punti dell'Atletica Faenza (1104). Ma non è finita qui. Un'atleta dell’Atletica Faenza, seconda di categoria, è stata assistita lungo tutto il percorso da una persona che, in bicicletta, la aiutava passandole anche l'acqua. Il giudice, vedendo tutto questo non è intervenuto, e ciò ha suscitato le perplessità dei tanti addetti ai lavori. La società Paratico ha esposto, giustamente, ricorso... vedremo poi che risposta darà la Fidal.

Noi ci godiamo il nostro onesto terzo posto e poi ci fermiamo qui. Forse qualcuno una riflessione dovrà pur farla. Per tornare alle nostre ragazze, ecco a parte le già citate, coloro che hanno contribuito al raggiungimento del terzo posto assoluto di squadra: Valeria Poltronieri, Ferrari Lisa, Silvia Gilioli, Katia Ronchini, Federica Pedrelli, Anna Maria Idda, Mara Fagandini, Avanzini Raffaella, Paola De Angelis, Barbata Bonini, Barbieri Tiziana, Carla Confetti, Elena Orazi ed Elisabetta Ghini. Purtroppo, la nostra Rosa Alfieri, non è riuscita a terminare la gara; ha provato fino alla fine, probabilmente su una distanza più breve sicuramente ci sarebbe riuscita.