×

Errore

Error the gallery with an id of: 59 is not published
01 Giu 2013
Archivio - Cortina - Dobbiaco '13
Posted by Forrest Group Minerva
Creato: 01 Giugno 2013

Cortina - Dobbiaco 2013
Sabato, 1 giugno

La Cortina-Dobbiaco esercita sempre un fascino irresistibile. Anche quest'anno numerosi atleti Forrest e di altre società, hanno deciso di partecipare alla manifestazione che coinvolge due regioni. Il Veneto con la partenza a Cortina d’Ampezzo ed il Trentino-Alto Adige con l'arrivo a Dobbiaco.

gif cortina4500 saranno gli atleti che, domani mattina, prederanno il via da Cortina.
Dopo aver ritirato i pettorali e aver fatto un giro per Dobbiaco, siamo andati a salutare Valeria Straneo che domani sarà ai nastri di partenza della corsa.
Purtroppo non siamo riusciti ad incontrare gli amici dell'Atletica Manara, ma rimedieremo sicuramente domani.
Tutto è pronto e, dopo aver festeggiato il compleanno di Vittorio Franciosi, tutti in ritiro nelle camere. Lo sparo dello start si avvicina. Notte!

Domenica, 2 giugno '13
Il giorno della gara è arrivato. Nonostante il tempo incerto si decide per un abbigliamento leggero.
Alle ore 9:10 il primo start, alle 9:18 la seconda ondata, quella dei pettorali verdi.
Dei 4500 partenti solo 3700 all'arrivo. Questa corsa mette davvero a dura prova la resistenza degli atleti; senza una buona base di allenamento è difficile terminare la corsa. Panorama splendido, con le Tre Cime di Lavaredo a farci da sfondo per una bellissima cartolina.
Buona prova per tutti i Forrest e per i portacolori della Cittadella 1592. Paolo Baldini, primo dei piumati con 2h19’18’’, a seguire Katia Ronchini con 2h28’55’’, Paolo Peschiera 2h32’27’’, Daniele Ronchini 2h45’14’’, Enzo Mora 2h46’13’’, Gianpiero Pindari 2h48’03’’, Marco Bolsi 3h06’02’’ e Vittorio Franciosi 3h07’09’’.
Per la Cittadella 1592 ottimo 16° piazzamento assoluto nella classifica femminile, e 1a di categoria, per Elisa Adorni che ha chiuso la corsa in 2h17’50’’. Bene anche Alessandro Camattini, Massimiliano Spinetti e Matteo Becci tutti sotto le 2 ore e 20. Grande prova anche per Carmela Guglielmo che con 2h35’18’’ ha abbassato di ben 15 minuti il suo tempo del 2012.
Con noi anche Anna Maria Malpighi della Kino Mana che ha concluso la sua corsa in 3h06’26’’.
La gara è stata vinta da BIWOTT NICODEMUS, A.S.D. Farnese Vini, in 1h37’31’’; secondo BII PETER, Athletic Terni, in 1h37’31’’, terzo BOUDALIA SAID, Atl. Biotekna Marconi, in 1h40’53’’.
Nella classifica femminile ha vinto alla grande, con il nuovo record della corsa, la nazionale Valeria Straneo, Runner Team 99 SBV, che con il tempo di 1h47’39’’ ha battuto Rachele Fabbro, del G.S.Lammari, che ha chiuso in 1h58’02’’. Terza posizione per Giovanna Pizzato, della Essetre Running, con il tempo di 2h00’16’’.
(Risultati)