21 Ott 2021
RECENTI STUDI SUL PLASMA ARRICCHITO DI PIASTRINE (PRP)
Posted by Forrest Group Minerva
Creato: 21 Ottobre 2021

Recenti studi sul plasma arricchito di piastrine (PRP)

Riassumiamo i risultati di alcuni studi, recentemente pubblicati, sul plasma arricchito di piastrine (PRP). Sembra proprio che, per le affezioni del tendine d'Achille, il PRP non offra alcun vantaggio rispetto alle cure tradizionali basate sull'allenamento di forza eccentrico del polpaccio.

1.
13 luglio 2021
Rebecca S. Kearney, Chen Ji, Jane Warwick et al. - Effect of Platelet-Rich Plasma Injection vs Sham Injection on Tendon Dysfunction in Patients With Chronic Midportion Achilles Tendinopathy. JAMA. 2021;326(2):137-144. doi:10.1001/jama.2021.6986
[N.d.r.: JAMA = Journal of the American Medical Association]

Effetto dell'iniezione di plasma arricchito di piastrine rispetto all'iniezione simulata, sulla disfunzione del tendine d'Achille in pazienti con tendinopatia cronica del tratto medio.

Una sperimentazione clinica randomizzata.
gif PRP study

Sommario

Importanza
Le iniezioni di plasma arricchito di piastrine sono utilizzate come trattamento per la tendinopatia cronica del tratto medio del tendine d’Achille, ma le prove per questo trattamento sono limitate.

Obiettivo
Valutare gli effetti di una singola iniezione di plasma arricchito di piastrine, rispetto a un'iniezione fittizia, sull'esito del punteggio del Victorian Institute of Sport Assessment-Achilles (VISA-A, una singola misura composita di gravità della tendinopatia achillea), negli adulti con tendinopatia cronica del tratto medio del tendine d’Achille

Progettazione, impostazione e partecipanti dello studio
Studio clinico randomizzato multicentrico in cieco per i partecipanti, che ha incluso 240 persone provenienti da 24 cliniche, assegnate a un'iniezione di plasma arricchito di piastrine o a un'iniezione fittizia, tra l'aprile 2016 e il febbraio 2020. Il follow-up finale è stato luglio 2020. Come partecipanti sono stati selezionati soggetti di età maggiore di 18 anni, con dolore al tratto medio del tendine d’Achille da più di 3 mesi, come confermato da ultrasuoni, risonanza magnetica o entrambi. 

Interventi
Una singola iniezione intratendinea di plasma arricchito di piastrine (n = 121) o una singola iniezione simulata (inserimento sottocutaneo di un ago asciutto [dry needle] che non entra nel tendine) (n = 119). 

Principali risultati e misure
L'esito primario era il punteggio VISA-A, misurato 6 mesi dopo l'assegnazione del trattamento. Il punteggio VISA-A contiene 8 domande che coprono 3 domini di dolore, funzione e attività, analizzati come punteggio composito (intervallo da 0 [sintomi peggiori] a 100 [nessun sintomo]; differenza minima clinicamente importante nel punteggio, 12 punti). L'analisi primaria è stata aggiustata per lateralità, età, sesso e punteggio VISA-A di riferimento.

Risultati
Tra i 240 pazienti assegnati al plasma arricchito di piastrine o a un'iniezione fittizia (età media 52 anni; 138 donne [58%]), 221 (92%) hanno completato l’indagine. Al follow-up di 6 mesi, i valori medi del punteggio VISA-A nel gruppo del plasma arricchito, rispetto al gruppo con iniezione fittizia, erano 54.4 vs 53.4 (differenza media corretta, -2.7 [CI 95%, -8.8 a 3.3]). Gli eventi avversi più comuni, confrontati tra i pazienti del gruppo plasma arricchito di piastrine rispetto al gruppo fittizio, sono stati fastidio nel punto dell’iniezione (97 vs 73 pazienti), gonfiore (56 vs 52 pazienti) e lividi (48 vs 49 pazienti).

Conclusioni e rilevanza
Tra i pazienti con tendinopatia cronica del tratto medio del tendine d’Achille, il trattamento con una singola iniezione intratendinea di plasma arricchito di piastrine, rispetto all'inserimento sottocutaneo di un ago asciutto, non ha ridotto la disfunzione del tendine di Achille a 6 mesi. Questi risultati non supportano l'uso di questo trattamento per la tendinopatia achillea cronica del tratto medio.


2.
20 novembre 2019
Keene D J, Alsousou J, Harrison P, Hulley P, Wagland S, Parsons S R et al. Platelet rich plasma injection for acute Achilles tendon rupture: PATH-2 randomised, placebo controlled, superiority trial. BMJ 2019; 367:l6132 doi:10.1136/bmj.l6132

Iniezione di plasma arricchito di piastrine per la rottura acuta del tendine di Achille: studio PATH-2 randomizzato, controllato con placebo, studio di superiorità.
[N.d.r.: PATH-2: Platelet Rich Plasma in Achilles Tendon Healing  -  BMJ = British Medical Journal  -  Articolo liberamente consultabile.]

Sommario

Obiettivo
Determinare se un'iniezione di plasma arricchito di piastrine migliora gli esiti dopo la rottura acuta del tendine d’Achille.

Progettazione
Studio di superiorità randomizzato, controllato con placebo, a due bracci, a gruppi paralleli, con partecipante e valutatore mascherati.

Campo di ricerca [N.d.r.: entro cui svolgere osservazioni e ottenere risultati attendibili]
Unità traumatologiche di assistenza secondaria in 19 ospedali nel servizio sanitario del Regno Unito.

Partecipanti
Il reclutamento dei partecipanti è iniziato nel luglio 2015 e il follow-up è stato completato nel marzo del 2018. Sono stati inclusi 230 adulti di età pari o superiore a 18 anni, con rottura acuta del tendine di Achille che si è manifestata entro 12 giorni dall'infortunio e gestita con un trattamento non chirurgico. Le esclusioni riguardavano: lesioni all'inserzione o alla giunzione muscolo tendinea, lesioni o deformità maggiori alle gambe, diabete mellito, disturbi piastrinici o ematologici, corticosteroidi sistemici, trattamento anticoagulante e altre condizioni controindicate.

Interventi
I partecipanti sono stati randomizzati 1:1 [N.d.r.: scelti a caso] e assegnati all'iniezione di plasma arricchito di piastrine (n=114) o al placebo (ago asciutto [dry needle]; n=116). Tutti i partecipanti hanno ricevuto cure riabilitative standard (immobilizzazione della caviglia seguita da fisioterapia).

Principali esiti e misure
gif prp trial 01L'esito primario era la funzione tendinea muscolare a 24 settimane, misurata oggettivamente con l'indice di simmetria dell'arto (infortunato/non ferito × 100) nel massimo lavoro svolto durante il test di resistenza del sollevamento del tallone (una misura strumentata di ripetuti sollevamenti del tallone di una singola gamba fino all'affaticamento). Gli esiti secondari includevano la funzione riportata dal paziente (punteggio di rottura del tendine d'Achille), la qualità della vita (forma breve 12 versione 2®), il dolore (scala analogica visiva), il raggiungimento degli obiettivi (scala funzionale specifica del paziente) e gli eventi avversi. Un laboratorio centrale ha analizzato la qualità e il contenuto del plasma arricchito di piastrine. Le analisi erano intention to treat modificate.

Risultati
I partecipanti avevano in media 46 anni, e 57 (25%) su 230 erano donne. A 24 settimane, 202 (88%) partecipanti hanno completato il test di resistenza al sollevamento del tallone e 216 (94%) i pazienti che hanno riportato risultati. Il plasma arricchito di piastrine era di buona qualità, con contenuto di fattore di crescita previsto. Non è stata rilevata alcuna differenza nella funzione tendinea muscolare tra i partecipanti che hanno ricevuto iniezioni di plasma arricchito di piastrine e quelli che hanno ricevuto iniezioni di placebo (indice di simmetria degli arti, media 34,7% (deviazione standard 17,7%) vs. 38,5% (22,8%); differenza media aggiustata -3,9% (intervallo di confidenza al 95 %: -10,5% a 2,7%)) o in eventuali esiti secondari o tassi di eventi avversi. Analisi dell'effetto causale medio più conformi hanno fornito risultati simili.

Conclusioni
Non ci sono prove che indichino che le iniezioni di plasma arricchito di piastrine possano migliorare oggettivamente, rispetto al placebo, la funzione tendinea muscolare, la funzione riferita dal paziente o la qualità della vita dopo la rottura acuta del tendine d'Achille, o che offrano qualche beneficio al paziente.


3.
31 marzo 2018
Zhang YJ, Xu SZ, Gu PC, Du JY, Cai YZ, Zhang C, Lin XJ. Is Platelet-rich Plasma Injection Effective for Chronic Achilles Tendinopathy? A Meta-analysis. Clin Orthop Relat Res. 2018 Aug;476(8):1633-1641. doi: 10.1007/s11999.0000000000000258. PMID: 29601383; PMCID: PMC6259774. 

L'iniezione di plasma arricchito di piastrine è efficace per la tendinopatia achillea cronica? Una metanalisi.

Sommario

Premessa
In generale, la tendinopatia achillea cronica è comune nella popolazione, e il plasma arricchito di piastrine (PRP) sta avendo un aumento dell'uso per trattare questo problema. Tuttavia, gli studi non concordano sul fatto che il PRP conferisca un effetto benefico per la tendinopatia achillea cronica e nessuno, a nostra conoscenza, ha riunito gli studi randomizzati disponibili in una metanalisi formale per cercare di riconciliare tali differenze.

Domande/scopi 
Nell'ambito di una revisione sistematica e di una metanalisi di studi randomizzati controllati (RCT), ci siamo chiesti: il PRP più l'allenamento di forza eccentrico determinano (1) maggiori miglioramenti nei punteggi del Victorian Institute of Sports Assessment-Achilles (VISA-A); (2) differenze nello spessore del tendine; o (3) differenze nell'attività all’ecocolordoppler, rispetto alle iniezioni di placebo (soluzione salina) più l'allenamento di forza eccentrico in pazienti con tendinopatia achillea cronica?

Metodi 
È stata condotta una ricerca di articoli sottoposti a revisione paritaria per identificare tutti gli RCT che utilizzano l'iniezione di PRP con training eccentrico, per la tendinopatia achillea cronica, nei database elettronici di PubMed, Web of Science (SCI-E/SSCI/A&HCI) ed EMBASE da gennaio 1981 ad agosto 2017. I risultati sono stati limitati a RCT umani e pubblicati in tutte le lingue. Due revisori hanno valutato la qualità dello studio utilizzando lo strumento del rischio di difetti metodologici (bias) della Cochrane Collaboration. Tutti gli studi inclusi avevano un basso rischio di bias. Scopo primario era il miglioramento del punteggio VISA-A, che varia da 0 a 100 punti, con punteggi più alti che rappresentano una maggiore attività e meno dolore; abbiamo considerato la differenza clinicamente importante minima di 12 punti del VISA-A. Scopi secondari erano il cambiamento dello spessore del tendine (con un tendine più spesso che rappresenta una malattia più grave), attività all’ecocolordoppler (con una maggiore attività che rappresenta un risultato peggiore) e altre misure funzionali (come il dolore e il ritorno all'attività sportiva). Erano utilizzabili quattro RCT che hanno coinvolto 170 partecipanti e includevano 85 partecipanti trattati con iniezione di PRP e allenamento eccentrico e 85 trattati con iniezione di soluzione salina e allenamento eccentrico. I pazienti in entrambi i gruppi, PRP e placebo (soluzione salina), sembravano comparabili alla linea di base [N.d.r.: il punto di riferimento rispetto al quale calcolare gli scostamenti delle principali variabili implicate nella gestione dello studio]. Abbiamo valutato il bias di pubblicazione utilizzando un funnel plot (*) e non abbiamo riscontrato alcuna prova di bias. Con la dimensione del campione disponibile in ciascun gruppo, sulla base di studi precedenti, avevamo l'80% della capacità di rilevare una differenza di 12 punti sul punteggio VISA-A.

Risultati 
Con i numeri disponibili, non vi era alcuna differenza tra i gruppi PRP e salino per quanto riguarda l'esito primario (punteggio VISA-A: differenza media [MD], 5.3; intervallo di confidenza al 95% [CI], da -0.7 a 11.3; p = 0.085). Allo stesso modo, non abbiamo riscontrato differenze tra il gruppo PRP e quello salino in termini di esiti secondari di variazione dello spessore del tendine (MD, 0.2 mm; 95% CI, 0.6-1.0 mm; p = 0.663) e attività all’ecocolordoppler (MD, 0.1; 95% CI, da -0.7 a 0.4; p = 0.695).

Conclusioni 
L'iniezione di PRP con allenamento eccentrico non ha migliorato i punteggi VISA-A, non ha ridotto lo spessore del tendine o l'attività all’ecocolordoppler nei pazienti con tendinopatia cronica achillea rispetto all'iniezione di soluzione salina. Sono necessari studi randomizzati più ampi per confermare questi risultati, ma fino a quando, o a meno che, non sia stato dimostrato un chiaro beneficio a favore del nuovo trattamento, non possiamo raccomandarlo per un uso generale.

Livello di evidenza 
Livello I, studio terapeutico.

* Funnel plot - Un grafico a imbuto progettato per verificare l'esistenza di errori di pubblicazione; i grafici a imbuto sono comunemente usati nelle revisioni sistematiche e nelle metanalisi. Wikipedia (inglese)

——
Articoli correlati
 
TENDINE D'ACHILLE 
CONTRAZIONE ECCENTRICA 
PRP (plasma arricchito di piastrine) 


Si declina qualunque responsabilità per la presenza di eventuali errori involontariamente introdotti nel testo nella traduzione o nella trascrizione. Si precisa inoltre che il contenuto dell'articolo non sostituisce in modo alcuno ciò che è divulgato nei libri ed in bibliografia e, nel medesimo tempo, non costituisce alcun riferimento tecnico, medico e scientifico.