22 Nov 2021
COME AFFRONTARE LA SINDROME DA STRESS TIBIALE MEDIALE
Posted by Forrest Group Minerva
Creato: 22 Novembre 2021

Come affrontare la sindrome da stress tibiale mediale (shin splint)

La sindrome da stress tibiale mediale (“shin splint") è una condizione frustrante che, ogni anno, colpisce milioni di podisti in tutto il mondo.

[N.d.r.: l'articolo è presentato a titolo informativo sull’argomento. Non è assolutamente da intendersi come una qualunque tacita convalida del contenuto da parte nostra (non siamo medici e non siamo in grado di esprimere giudizi qualificati in merito). Comunque, puoi sempre parlarne con il tuo fisioterapista. 😉]

Se hai mai avvertito indolenzimento, o dolore, o addirittura bruciore all'interno dello stinco, la conosci fin troppo bene. Oggi spiegheremo la ricerca su questo fastidioso infortunio correlato alla corsa e ti mostreremo come risolvere la sindrome da stress tibiale mediale.
gif Medial Tibial Stress 02

Quali sono le cause della sindrome tibiale mediale?

Spesso, il dolore di un infortunio da corsa proviene da un singolo tessuto. Ad esempio, se hai la tendinite dall’achilleo, avverti dolore al tendine d'Achille. Sfortunatamente, la sindrome da stress tibiale mediale non è così semplice.

gif Medial Tibial Stress 03Per farla breve, una combinazione della tibia, dello strato intorno all'osso e dei tendini nell'area sono infastiditi e inviano segnali di dolore al cervello.Anche se esiste una sicura variazione tra gli atleti, ci sono tre diversi sistemi corporei che interagiscono per causare il dolore che un podista percepisce allo stinco. In primo luogo, l'osso della tibia potrebbe aver accumulato microtraumi (piccoli danni strutturali all'osso) ed essere nelle prime fasi di una reazione allo stress. Quest’ultima è la prima tappa di un viaggio che può portare a una frattura da stress completa. In secondo luogo, anche il periostio (una membrana con molti nervi che fornisce sangue alle ossa) intorno alla tibia è solitamente irritato, il che può causare dolore lungo lo stinco. E infine, anche i tendini della parte inferiore della gamba, che corrono lungo l'interno dello stinco, possono essere sovraccarichi e infiammati (riassunto della condizione).

È diverso con ogni atleta. Questo dolore, probabilmente, ha iniziato a verificarsi a causa di una combinazione di fattori tra cui carico dell’allenamento, sonno, stress della vita al di fuori della corsa, alimentazione e altri fattori. Gli infortuni da corsa si verificano raramente per un semplice motivo.

Come risolvere la sindrome da stress tibiale mediale

Poiché la sindrome da stress tibiale mediale è diversa in ogni corridore, la maggior parte della ricerca condotta su questa sindrome è stata di bassa qualità e non ha prodotto trattamenti che portano a risultati coerenti (recensione). In effetti, gli esercizi di terapia fisica non sono superiori ad altri trattamenti, come avviene con quasi ogni altro infortunio correlato alla corsa. Questo ha senso, se la causa è un tendine irritato gli esercizi di rafforzamento saranno la cosa migliore. Se si tratta di una reazione allo stress, il corridore dovrebbe riposare. Il problema sta nel capire cos’è o se qualcos'altro potrebbe succedere.

Recuperare le raccomandazioni di atletica leggera per i podisti con sindrome da stress tibiale mediale:

  • Riduci temporaneamente il carico di allenamento (miglia totali, ritmo, numero di allenamenti), per vedere se le cose migliorano.
  • Inizia a rafforzare i muscoli e i tendini della parte inferiore della gamba con gli esercizi mostrati di seguito. Non c'è mai uno svantaggio nel rendere il tuo corpo più forte, e questo può affrontare la causa dei tuoi dolori tibiali. Naturalmente, questo è diverso per ogni atleta.
  • Assicurati di assumere abbastanza calorie e sostanze nutritive. Negli uffici dei principali ricercatori e medici del mondo, qualsiasi dolore che coinvolge un osso spesso implica anche un colloquio con un esperto di nutrizione, poiché la salute delle ossa e la nutrizione sono strettamente correlate.
  • Se le cose non migliorano, fatti controllare da un dottore in fisioterapia o da un medico con esperienza in lesioni correlate alla corsa. Se si tratta di una lesione da stress osseo, saranno in grado di aiutarti a rimetterti in carreggiata.

Una semplice routine di esercizi per la sindrome da stress tibiale mediale

Ecco alcuni esercizi che un podista potrebbe utilizzare per iniziare a rafforzare i muscoli e i tendini della parte inferiore della gamba.

Esercizio 1: Inversione della caviglia con bande di resistenza.
gif Medial Tibial Stress 05Come funziona: carica i muscoli e i tendini della parte interna dello stinco. Questo può essere molto utile se i problemi ai tendini sono la fonte della sindrome da stress tibiale mediale.

Esercizio 2: Flessioni del polpaccio su un gradino.
gif Medial Tibial Stress 04Come funziona: i muscoli del polpaccio si intersecano con i tendini che possono essere coinvolti nel dolore alla tibia. Renderli gradualmente più forti aiuta questi muscoli a elaborare meglio il carico. Inoltre, la salute di questo muscolo è direttamente correlata alla salute della tibia. Migliorare una può aiutare con l'altra. (In alternativa vedi anche....)

Esercizio 3: sollevamento del soleo in piedi.
gif Medial Tibial Stress 06Come funziona: i tendini che si attaccano a questo muscolo sono quasi sicuramente coinvolti in questa sindrome. Rafforzare il soleo con questa oscillazione del polpaccio aiuta anche a migliorare la funzione dell'intera parte inferiore della gamba.

Articoli correlati
SINDROME TIBIALE MEDIALE (Shin Splint) 
TENDINITE DELL'ACHILLEO 
CONTRAZIONE ECCENTRICA 

Recover Athletics - September 17, 2021



Tratto da: https://recoverathletics.com/how-to-fix-medial-tibial-stress-syndrome/


Si declina qualunque responsabilità per la presenza di eventuali errori involontariamente introdotti nel testo nella traduzione o nella trascrizione. Si precisa inoltre che il contenuto dell'articolo non sostituisce in modo alcuno ciò che è divulgato nei libri ed in bibliografia e, nel medesimo tempo, non costituisce alcun riferimento tecnico, medico e scientifico.